Calzaturiero. Evasione da un milione e 700mila

Casarano. Nei guai il titolare 40enne di un’azienda che si occupa della fornitura di servizi a ditte calzaturiere

CASARANO – E’ la seconda grossa evasione fiscale nel settore del calzaturiero casaranese venuta alla luce dall’inizio di maggio Dopo quella praticata da un’azienda per la produzione e vendita di calzature. La Guardia di finanza di Casarano ha scoperto un’altra evasione, da più di un milione e 700mila euro in tutto, tra ricavi ed Iva non dichiarati. Stavolta nei guai finisce un’azienda che si occupa della fornitura di servizi nei confronti di aziende calzaturiere, che, come hanno accertato i finanzieri della Tenenza locale, non ha presentato la dichiarazione dei redditi per l’anno 2008. Gli anni d’imposta verificati sono stati quelli dal 2007 al 2010; al termine dei controlli le Fiamme gialle hanno contestato all’azienda ricavi evasi per 1 milione e 588mila euro ed Iva per circa 180mila euro. Al termine dell’attività il responsabile, un 40enne del posto, è stato segnalato alle Autorità competenti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!