Pd. Marra non dà l’esempio

Lecce. Antonio Rotundo smentisce le voci sulle sue dimissioni. In conferenza stampa, domani, fornirà la sua analisi del voto

LECCE – L’esempio di Fabrizio Marra, che si è dimesso da segretario cittadino del Pd, non è stato imitato. Segno che, forse, il dimissionario non aveva tutti i torti a dichiarare che “in molti si nascondono, mentre io ci metto la faccia”. Antonio Rotundo è stato eletto consigliere. E non ci pensa affatto ad abbandonare, come pure nelle scorse ore, qualcuno aveva lasciato intendere o solo previsto. “Come per la precedente consiliatura anche questa volta onorerò il mandato ricevuto dagli elettori sino all’ultimo giorno assicurando la mia presenza in Consiglio Comunale con impegno e dedizione – ha dichiarato con una nota ufficiale che sgombra il campo da ogni equivoco -. Solo qualche mente malata o qualche personaggio in cerca d’autore può alimentare voci prive di qualsiasi fondamento di mie dimissioni da consigliere comunale”. Detto questo, Rotundo ha indetto una conferenza stampa per domani alle 11 nei locali del Pd di via Milizia dove commenterà l’esito delle elezioni.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!