Primo Maggio a Kurumuny

Martano. E’ l’edizione numero undici della manifestazione. L’iniziativa di quest’anno si chiama “Il peso della cultura”

MARTANO – Una lunga giornata tra germogli di vino e braci di canti selvatici e balli spargi-sale, artisti extra-vaganti giocolieri di luce, diritti in mostra ai colori della primavera. E’ il programma della XI edizione del “Primo Maggio” offerto da Kurumuny in collaborazione con l’associazione Follevola, l’associazione SottoTraccia e con il patrocino del Comune di Martano. La giornata sarà scandita dalla musica, con la partecipazione di molti artisti. Parteciperanno Cici Cafaro, suoni e canti popolari Vincenzo Santoro ed Anna Cinzia Villani, in Memorie della terra Kamafei – etnomusica dal Salento Andrea Presa e Sanjay Kansa Banik con intervento coreografico di Maristella Martella Radiobellami Papa Ricky Maison Rouges Muffx // Il peso della cultura Per l’edizione 2012 Kurumuny presenta l’iniziativa “Il peso della cultura: libri al chilo”. In occasione della festa del Primo Maggio sarà possibile acquistare una sporta di libri al chilo. Per l’iniziativa sono state create dal marchio B22 delle sportine ad hoc che saranno anche un simpatico gadget della festa di quest’anno. L'associazione Follevola, con i propri volontari e gli strumenti di cui dispone offrirà il proprio contributo di percorsi sonori e grazie alla creatività di quanti vorranno prendere parte ai (mini) laboratori, catturerà il suggestivo paesaggio sonoro della festa per fissarlo sul portale geo-acustico: Mappasonora.it // Come arrivare Kurumuny è sita nelle campagne di Martano (nei pressi dell’uscita per Castrignano de’ Greci). Per trovarla, seguire le indicazioni presso tutti gli ingressi del paese. Ingresso per tessera sociale di 4,00 euro valida per la sola giornata del Primo Maggio. La colazione è autogestita dai singoli partecipanti, l’organizzazione offre vino e pane finché ce n’è. A disposizione di tutti bracieri per gli arrosti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!