Galatone alle urne. Fli sta con Miceli

Galatone. Futuro e libertà appoggia il sindaco uscente, sottolineandone la positiva esperienza amministrativa

GALATONE – Al termine di numerose riunioni, il Direttivo cittadino di Futuro e libertà, ha scelto il nome del candidato sindaco su cui far convergere la propria azione politica: il sindaco uscente Franco Miceli. A tale decisione si è giunti dopo un vivace dibattito interno e un serio percorso politico intrapreso, un percorso che, tuttavia, non ha potuto prescindere da alcuni scenari venutisi subito a delineare come l’impossibilità, a Galatone, di dar vita al Terzo Polo o di poter unire in modo organico il centrodestra. “Tutto ciò – spiegano dal circolo di Fli – per l’acclarata chiusura e indisponibilità al dialogo del consigliere provinciale dell’Udc, Giovanni Tundo, e per i continui giochi di prestigio, di stampo doroteo, del consigliere provinciale del Pdl, Livio Nisi, entrambi convinti di essere gli unici depositari della vittoria”. Pertanto, esclusa anche la possibilità di poter correre da soli, il gruppo dirigente di Futuro e Libertà ha maturato la scelta di appoggiare l’uscente, “per dare continuità – si legge in una nota – alla positiva esperienza amministrativa di Franco Miceli, nella cui giunta si è distinto per l’ottimo operato l’assessore alle Politiche Sociali, Roberto Bove, presidente del circolo di Galatone di Futuro e Libertà”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!