Aree mercatali. Arriva il sistema informativo statistico

Lecce. Oggi la presentazione dell’iniziativa. Servirà a rendere più appetibili le aree pubbliche destinate al commercio

LECCE – Sarà presto disponibile uno strumento di monitoraggio e programmazione dell’esercizio dell’attività commerciale su area pubblica. E’ questo l’obiettivo del progetto “Sistema informativo statistico per le aree mercatali”, che verrà illustrato stamattina alle 10.30, nel corso di un incontro pubblico che si svolgerà nella sala Consiglio della Camera di Commercio di Lecce. L’iniziativa, che si inquadra come una risposta operativa alla totale assenza, in provincia di Lecce, di strumenti di pianificazione in questo specifico ambito, è cofinanziata dal Consorzio universitario interprovinciale salentino, dalla Camera di commercio di Lecce e dal Consorzio operatori su Aree pubbliche di Lecce, e realizzata dal gruppo di ricerca statistica del Dipartimento di Scienze economiche e matematico-statistiche dell’Università del Salento. Partner anche il Consorzio dei Comuni Valle della Cupa. Il gruppo ha l’obiettivo di armonizzare il lavoro di pianificazione e di riorganizzazione delle aree mercatali e delle fiere comunali, nella convinzione che, se opportunamente programmati, questi possano contribuire a valorizzare gli spazi urbani nei quali si svolgono e, di conseguenza, assumere un ruolo positivo di promozione del commercio. “Abbiamo finanziato il progetto nell’ambito del bando Cuis 2011 – ha spiegato il presidente del Consorzio universitario interprovinciale salentino Antonio Gabellone – e, fra tutti quelli esaminati, è stato quello che, in base ai criteri stabiliti dalla commissione valutante, è risultato il più idoneo ed ha ricevuto il punteggio più alto”. Alla conferenza di presentazione interverranno il presidente della Provincia di Lecce e presidente del Cuis Antonio Gabellone, il presidente della Camera di Commercio di Lecce Alfredo Prete, il direttore Confesercenti Lecce Antonio Schipa, il presidente del Coap (Consorzio operatori su Aree pubbliche) Salvatore Sanghez, il presidente del Consorzio Comuni Valle della Cupa Cosimo Valzano e il docente ordinario di Statistica presso la Facoltà di Economia dell’Università del Salento e responsabile dell’èquipe di ricerca statistica Donato Posa. In particolare, la realizzazione del progetto di ricerca permetterà una più razionale pianificazione del commercio su area pubblica; la valorizzazione delle attività commerciali ambulanti, con funzioni di complementarietà rispetto alle attività commerciali svolte in sede fissa; il generale miglioramento della gestione delle aree mercatali, quale elemento di attrattiva turistica, con particolare riferimento ai mercati svolti in località a vocazione turistica. Le informazioni rilevate saranno archiviate in un sistema informativo territoriale, il Gis (Geographic Information System) ed analizzate mediante opportune tecniche statistiche, come, ad esempio, la localizzazione del posteggio, il numero di assegnazione, la superficie occupata, la categoria merceologica, i dati del soggetto assegnatario. L’estensione del bacino territoriale interessato dall’intervento progettuale riguarderà il territorio del Consorzio dei Comuni Valle della Cupa, che ha sviluppato il proprio impianto urbanistico nell’hinterland leccese su un’area complessiva di circa 240 chilometri quadrati. Il Gruppo di ricerca statistica del Dipartimento di Scienze Economiche e Matematico-Statistiche dell’Università del Salento che si occupa del progetto è coordinato dal professore Donato Posa e composto da Sandra De Iaco, Monica Palma e Sabrina Maggio.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati