Evasione fiscale. Scoperte due imprese sconosciute al fisco

Santa Maria di Leuca. Nei guai una società del settore commercio alimentare ed una parrucchiera che esercitava “in nero”

SANTA MARIA DI LEUCA – Avevano “dimenticato” di presentare le dichiarazioni fiscali sui ricavi conseguiti con le loro attività. Finiscono nel mirino della Guardia di finanza di Santa Maria di Leuca una società di capitali già attiva nel Comune di Salve nel settore del commercio di prodotti alimentari e una parrucchiera abusiva di Gagliano del Capo trovata ad esercitare in nero presso la propria abitazione. Al termine dei controlli, ai trasgressori sono stati notificati i verbali di constatazione, con le violazioni fiscali commesse in relazione ai ricavi occultati al Fisco, risultati pari a 84.820 euro, a cui bisogna aggiungere l’Iva di 13.895 euro. Adesso sarà l’Agenzia delle Entrate, cui i verbali sono stati trasmessi, a completare l’attività intrapresa dalla Guardia di Finanza, attraverso l’azione di accertamento e riscossione delle relative imposte evase.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati