Scritte sui muri. Pulito anche Palazzo Carafa

Lecce. Dopo quello su Porta Napoli, oggi l’intervento di pulitura sotto i portici del Comune

LECCE – Le pulizie d’inverno sono terminate. Dopo l’intervento di pulitura sulla facciata di Porta Napoli imbrattata da scritte “No Tav” che hanno suscitato l’ira del sindaco Paolo Perrone e poi di quanti hanno dichiarato “strumentale” alle elezioni quell’ira, oggi è toccato ai muri imbrattati sotto i portici di Palazzo Carafa, in via dei Fedele.

scritte Palazzo Carafa
scritte Palazzo Carafa 2

Anche in questo caso è stato il personale Lupiae ad intervenire per riportare le pareti com’erano prima delle scritte spray.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati