Spongano volley. E’ quasi salvezza matematica

Spongano. Tre partite, tre vittorie. Ed un settimo posto in classifica che fa ben sperare

SPONGANO – Tre vittorie di fila nelle ultime tre partite, quattro complessive su sette gare ufficiali. Un bottino che colloca le ragazze della Marti Pavimenti Spongano al settimo posto della classifica del campionato di serie C regionale pallavolo, ad un passo dalla salvezza matematica. Risultati che fanno ben sperare sugli esiti finali dell’associazione sportiva asd Pallavolo “Giovanni Petracca” presieduta da Maria Elena Pedone che guida le 12 matricole in un campionato davvero ostico ed imprevedibile. Dopo le prime tre sconfitte, la Marti Pavimenti allenata quest'anno da mister Marcello De Carlo ha saputo recuperare il terreno perduto e incamerare una serie di successi che hanno risollevato il morale di tutti. Soprattutto dei tifosi che ogni domenica accorrono numerosi presso l'impianto sportivo della scuola media di Surano dove la Marti disputa le gare interne. Soddisfatti dei risultati pure il vice-presidente Claudio Letizia e il segretario Corrado Corvaglia, quest'ultimo tiene a sottolineare l'egregia prova di quattro giorni fa delle ragazze contro le pari categoria del Nardò, piegate per tre set a due. Ricordiamo i nomi che compongono il sodalizio della “Marti”: Enrica Strambaci, Antonella Zacheo, Elisa Marti (tutte e tre di Spongano), Alessandra Stefanelli (Alezio), Sarah Rizzo (Andrano), Francesca Fracasso (Botrugno), Federica Cutaia (Calimera), Anna Grazia Maggiore (Calimera), Francesca Piccinni (Tricase), Elena Contaldo (Castiglione), Fabiana Montagna (San Cassiano), Fiorella Giaffreda (Parabita).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!