Borgagne-S. Andrea. Il taglio del nastro

Borgagne. Il progetto di adeguamento della provinciale ammonta a 750mla euro, di cui un terzo messi a disposizione dalla Regione

BORGAGNE – Una cerimonia partecipata. Il taglio del nastro della strada provinciale 148 Borgagne-Sant’Andrea è stato particolarmente sentito in quanto la Provincia l’ha dedicato a Vittorio Potì, consigliere provinciale recentemente scomparso, che aveva molto a cuore quell’arteria. L’intervento realizzato nasce col Programma Triennale dei lavori pubblici 2006 – 2008. Originariamente è stato programmato per l’adeguamento del tronco compreso fra l’ingresso alla Zona Industriale ed Artigianale di Borgagne e la bretella di collegamento prevista nell’ambito dei lavori di costruzione della Regionale n. 8, ma poi ha seguito una nuova impostazione progettuale, concordata con il Comune di Melendugno, con la previsione di un allargamento in asse lungo l’intero sviluppo viario della S.P. 148, finalizzato a consentire una migliore fruibilità dell’arteria stradale ed un incremento della sicurezza. L’intervento si estende per circa 4,5 km, per una sezione complessiva di 9,50 metri ed una larghezza di 8,50 metri (allargamento realizzato 3,50 metri). Il costo complessivo dell’opera ammonta a 750mila euro ed è finanziata per due terzi con avanzo di amministrazione e per un terzo con fondi regionali. Il 29 gennaio 2010 è stato approvato il progetto esecutivo, quindi si è proceduto ad indire il bando pubblico per l’appalto dei lavori per un importo complessivo di 491.886,83 euro. La relativa gara si è conclusa il 1 luglio 2010 a favore della ditta Fornaro Vincenzo da Statte (Ta) col ribasso del 31,821%, per un importo di aggiudicazione di 325.595,65 euro, oltre a 14.326,80 euro per oneri di sicurezza. L’importo finale dei lavori ammonta a 404.876,78 euro. Il responsabile del procedimento è l’ing. Giovanni Marra ed il direttore dei lavori il geom. Francesco Silipo, entrambi del Servizio Viabilità della Provincia di Lecce. 17 novembre 2011 Provinciale 148. Inaugurazione nel nome di Potì BORGAGNE – I lavori di realizzazione della nuova strada provinciale 148 Borgagne–Sant’Andrea, che servirà le marine di Melendugno, ma anche i Comuni vicini, le zone industriali di Calimera, Vernole e Martano, sono conclusi. Domani alle 11 avrà luogo l’inaugurazione, cerimonia che si carica anche di valore simbolico, nella terra e nella realtà comunale del consigliere provinciale e sindaco di Melendugno Vittorio Potì recentemente scomparso. Al taglio del nastro che sarà effettuato dal presidente della Provincia Antonio Gabellone prenderanno parte anche l’assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Lecce Massimo Como e il vicesindaco di Melendugno Mauro Russo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!