ScuoLavoro, festa a Palazzo

Lecce. Il progetto ha permesso a 30 studenti del “Columella” di far stage formativi alla Lupiae

LECCE – Festa di ‘fine anno scolastico’ ieri a palazzo Carafa. Si è celebrata la conclusione del progetto “ScuoLavoro”, avviato il 20 giugno 2011 dalla Lupiae Servizi Spa e dall’Istituto di istruzione secondaria “Columella” per favorire l’inserimento di giovani studenti nel mondo del lavoro. Gli alunni dell’Istituto hanno potuto infatti svolgere, grazie al progetto, un percorso formativo presso servizi di particolare rilevanza per il territorio cittadino, quali la custodia di musei e monumenti e manutenzione del verde pubblico. Misurandosi giornalmente con i cittadini e i turisti sotto la supervisione e il controllo dei dipendenti Lupiae e dei tutor aziendali, mettendo a frutto il patrimonio di conoscenze acquisite a scuola e dunque partecipando attivamente alla gestione di strutture di fondamentale importanza turistica come il castello Carlo V, l’ex Convento dei Teatini, il Conservatorio di Sant’Anna, il Teatro Paisiello e i centri sociali, oltre all’Ostello del Sole. In questo modo il Comune intende avviare un percorso sistematico di promozione a vario titolo di sinergie Istituzioni-Scuole-Imprese capaci di favorire l’ingresso dei ragazzi nel mondo del lavoro, consentendo tra l’altro agli stessi di rimanere eventualmente nel territorio salentino: “So per esperienza, venendo dal mondo dell’impresa e avendone fatti io stesso, quanto sia importante, nei colloqui di lavoro, avere un bagaglio formativo concreto da esibire, al di là del curriculum scolastico. E’ molto importante per farsi conoscere”, ha detto il sindaco ai ragazzi che hanno affollato l’aula consiliare con famiglie e docenti, “e io sono molto contento che questi ragazzi abbiano iniziato a formarsi con la Lupiae”. Alla festa, culminata nell’aula consiliare del Comune con la consegna degli attestati a 30 ragazzi, erano presenti il sindaco Paolo Perrone, il presidente e il direttore generale della Lupiae Giuseppe Tamborrino e Piero Scrimieri, il dirigente scolastico del “Columella”, professor Walter Livraghi, il responsabile didattico Ernesto Pezzulla e il delegato alla Pubblica istruzione della Provincia di Lecce, il professor Antonio Del Vino.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!