Salvemini lancia il Forum sul sociale

GUARDA IL VIDEO. Lecce. Carlo Salvemini ha presentato oggi il Forum sulle Politiche Sociali che si terrà venerdì prossimo alle Officine Cantelmo di Lecce

LECCE – Carlo Salvemini ha presentato questa mattina il Forum sulle Politiche Sociali che avrà luogo venerdì 14 di ottobre alle 18 presso le Officine Cantelmo a Lecce. Salvemini ha voluto, con l'intervento di oggi, spiegare le motivazioni che dovrebbero spingere la città di Lecce ad un interessamento sempre più vivo nei confronti delle tematiche sociali: “bisogna iniziare a pensare a delle soluzioni concrete per un certo tipo di problemi che, a breve, si faranno sentire in modo evidente anche qui da noi. Uno fra i compiti della buona politica è ricucire le differenze tra stati sociali. Come farlo? Intanto, ottimizzando le risorse. Gli amministratori dovrebbero smettere di pensarsi autosufficienti; hanno bisogno di competenze esterne, che spesso, oggi, non vengono neanche prese in considerazione”. Tra gli obiettivi di Carlo Salvemini, quello di organizzare una discussione aperta, un confronto costruttivo tra amministrazione, esperti del settore, operatori e associazioni. Sembra, effettivamente, l'unico modo di arginare un problema che si riflette nella drammaticità dei numeri: i finanziamenti nazionali alle regioni per l'area sociale nel triennio 2008 – 2011 rivela che si è passati da 1231 milioni di euro a soli 178. L'impoverimento delle famiglie, la riduzione dell'assistenza agli anziani e ai disabili, l'aumento della marginalità sono tra le conseguenze che questi tagli potranno generare. “Ecco perché – conclude Salvemini – abbiamo organizzato un incontro che non vuole essere un seminario di studio, ma un'occasione di confronto e di scambio. Vivere un città significa attivare relazioni, legami sociali, progetti di vita, contare sugli altri. Tagliare le risorse per il sociale significa dividere una comunità. Noi faremo in modo che ciò non accada”. Il Forum sulle Politiche Sociali vedrà protagonisti anche Piero D'Argento, esperto di Politiche Sociali della Regione Puglia, Daniele Ferrocino, responsabile del Forum Provinciale del Terzo Settore, Cesare De Giorgi, della Caritas Lecce e Serenella Pascali del Centro Servizi Volontariato Salento.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!