Nuovo anno scolastico. Bellanova: ‘Un miracolo’

Le dure accuse della deputata al Governo “che non crede – dice – nel ruolo dell’istruzione”

L’avvio del nuovo anno scolastico sarebbe, secondo la deputata del Pd Teresa Bellanova, un miracolo, in quanto avviene nonostante le difficoltà di cui è disseminato il percorso dell’istruzione. Le difficoltà cui fa riferimento la parlamentare sono i tagli del Governo al settore con le conseguenti riduzioni del personale e delle condizioni ideali a permettere un sereno percorso di studi ai giovani. Il miracolo, dice Bellanova, è “reso possibile dall'impegno e dal coraggio di tanti presidi, insegnanti di ruolo e precari, bidelli e addetti alle pulizie, sopravvissuti alla tempesta perfetta che il governo Berlusconi ha scatenato sul sapere. Dai tanti genitori che sempre più sono chiamati a sopperire, tra mille sacrifici, alle carenze di organico e di fondi pianificate da Tremonti per la scuola pubblica. Dalla straordinaria determinazione e dalla matura consapevolezza dell'importanza della posta in gioco, che gli studenti italiani stanno dimostrando nell'affrontare motivati un percorso di apprendimento e di vita sempre più disseminato di ostacoli dal ministro Gelmini. Ragazzi e ragazze che hanno ben chiara l’importanza che riveste per il futuro poter usufruire di una scuola veramente efficace dal punto di vista formativo e che da mesi, seppur purtroppo inascoltati, lo chiedono a gran voce a scuola, nelle case, così come nelle piazze. Studenti che sollecitano questo Governo ad investire sulla formazione dei giovani e sulla conoscenza perché senza queste preziose risorse questo Paese è destinato, purtroppo, a spegnersi”. A tutti gli studenti che si battono per un’istruzione adeguata, vanno gli auguri di Bellanova che non dimentica i lavoratori della conoscenza “che del mattatoio della cultura che vede in questi anni come teatro la scuola pubblica, sono purtroppo rimasti vittime”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!