Muore dopo la terapia della Guardia medica

Trepuzzi. Il sostituto procuratore ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia sul corpo della donna

TREPUZZI – La Procura del capoluogo salentino ha aperto un fascicolo sulla morte di una donna di 51anni, Angelina Ianne, avvenuta nella notte tra sabato e domenica. La donna avrebbe avuto un malore improvviso, accusando forti dolori alla spalla, al cuore e una copiosa sudorazione. La Ianne si sarebbe quindi recata, accompagnata dal marito, presso la guardia medica di Trepuzzi, comune dove la coppia risiede. Qui il medico di turno le avrebbe somministrato un diuretico, facendole un'iniezione. Le condizioni della donna sarebbero, in un primo momento, migliorate, e la 51enne avrebbe pertanto fatto ritorno a casa. Qualche ora dopo sarebbe avvenuta la tragedia. La donna avrebbe accusato un novo malore, che ne avrebbe provocato il decesso. Quando il marito è rientrato l’ha trovata riversa per terra priva di vita, stroncata probabilmente da un arresto cardiaco. L’uomo si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia. Il magistrato di turno, il sostituto procuratore Giuseppe Capoccia, ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!