La nuit prima di Pasqua

Lecce.Domani alle 18.30 l'inaugurazione della prima personale di pittura di Giancarlo Micaglio

“Sono molti gli artisti che mi trasmettono emozioni: da Van Gogh, Chagall a Mirò, è come se fossero dei padri, se facessero parte della mia famiglia. M'ispiro a loro.” Esordisce con queste parole Giancarlo Micaglio, giovane pittore di Martano presentando la sua prima personale di pittura, dal titolo La nuit proprio agli albori pasquali. La mostra verrà inaugurata, infatti domani, alle 18.30, presso il Salento Showroom in via Regina Isabella, 22 (angolo Chiesa S. Irene) e continuerà fino al 30 aprile con ingresso libero. “Schiele e Basquiat mi trasmettono molto, le loro opere riemergono spesso nella mia mente, per questo spesso in maniera automatica nei miei dipinti vi sono riferimenti al loro operato”. Spiega così Micaglio il percorso delle venti tele in mostra, immagini, slogan pubblicitari, insegne, manifesti, etichette, foto e copertine: “Siamo nel mezzo di un bombardamento continuo per la nostra percezione. Tutto ciò, consciamente o no, lo incameriamo nella nostra memoria e all’improvviso, per un gioco strampalato di associazioni, queste immagini riemergono e si ripresentano modificate spesso dal tempo che hanno trascorso dentro di noi, a volte scariche a volte cariche della nostra essenza. Quando dipingo in automatico tiro fuori queste immagini”. Lessemi scritti, riscritti, evidenziati e cancellati in un percorso in cui il pittore dialoga con le parole per ridare loro un nuovo senso: “La parola PATATA scritta su di una tela non ha più il significato di patata, o meglio lo può avere ma probabilmente significa qualcos’altro, ci racconta qualcosa, che spesso non capiamo o che quasi sicuramente interpretiamo diversamente dal suo reale significato”. E quando gli chiedo a chi appartengono i volti ritratti nei suoi dipinti, risponde: “Non credo di conoscere chi dipingo, decido di dipingere un volto e lo dipingo, poi ci divento amico e lo considero un compagno, io e lui stiamo per esprimere qualcosa. Diventiamo compagni di viaggio”. L'appuntamento pasquale per quanti volessero conoscere i compagni di viaggio di Giancarlo Micaglio, per renderli anche i “propri compagni di viaggio”, è dunque domani alle 18.30 a Lecce presso il Salento Showroom.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment