63mila euro per le famiglie numerose

Gallipoli. Pubblicata sul sito del Comune di Gallipoli la graduatoria finale dei beneficiari degli interventi per le famiglie numerose

GALLIPOLI – È online sul portale internet del Comune di Gallipoli www.comune.gallipoli.le.it), nella sezione “Servizi al cittadino” e nel link “Servizi Sociali” la graduatoria finale dei beneficiari degli interventi per le famiglie numerose. La graduatoria è stata pubblicata dall'Ufficio di Piano (la struttura per i servizi sociali che raggruppa i Comuni di Gallipoli, Alezio, Alliste, Melissano, Racale, Sannicola, Taviano e Tuglie) e consentirà di distribuire i 63mila euro finanziati dalla Regione per gli interventi in favore delle famiglie numerose. I fondi provengono dal piano di azione regionale “Famiglie al Futuro”, cui l'Ambito di GALLIPOLI ha partecipato attraverso il progetto “Programma locale di interventi a favore delle famiglie numerose”, finanziato per una cifra di circa 63mila euro, spalmata su 26 nuclei famigliari residenti nel territorio di competenza dell'Ufficio di Piano. “L'Ambito di Gallipoli – ha detto l'assessore Pina Cassino, che ha la delega ai Servizi Sociali ed al Piano di Zona – continua a produrre risultati in favore delle fasce socialmente più deboli ed a raccogliere i risultati del proprio lavoro, che a breve garantirà altri interventi, già pianificati, di cui daremo presto conto”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment