Ruba collanina ad un’anziana. Preso

Galatone. I carabinieri sono riusciti a risalire alla sua identità ed a recuperare l’oggetto sottratto alla pensionata

GALATONE – E’ stato arrestato stamattina in flagranza di reato per furto aggravato, Enrico Zambrini, classe 1946, commerciante ambulante, di Novoli. Impegnato nell’attività di vendita “porta a porta”, si era recato presso l’abitazione di una anziana, con la scusa di volerle vendere delle lenzuola. Una volta entrato nell’abitazione della pensionata ed aver messo gli occhi sulla collanina d’oro riposta su di un mobile, l’ha arraffata ed è scappato via. Le grida di aiuto della malcapitata sono state subito avvertite dai vicini di casa che hanno avvisato i carabinieri oltreché i familiari della signora. Una decina di minuti più tardi, grazie alle indicazioni fornite dalla pensionata, i carabinieri sono riusciti ad intercettare Zambrini per le vie di Galatone. Addosso aveva ancora la collanina trafugata. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment