Riecco a voi, Vittorio Emanuele II

Lecce. Dopo un lungo restauro oggi il monumento sarà riconsegnato alla città. Appuntamento fissato alle 11.30

LECCE – Circa un anno di lavori di restyling, ed oggi viene nuovamente restituita alla città la statua bronzea di Vittorio Emanuele II. Gli interventi di restauro si erano resi necessari per rimettere a nuovo uno dei monumenti più significativi della città risalente al 1889. Il risultato conseguito dai restauratori è di ottimo livello ed ha visto impegnati dirigenti e tecnici del settore Lavori Pubblici del Comune di Lecce. Gli interventi di restauro su bronzi monumentali sono finalizzati oltre che alla revisione di ogni singola opera dal punto di vista statico, anche a ridonare ad ogni statua il giusto equilibrio cromatico mediante la pulitura delle superfici e la valorizzazione delle patine originali. E’ questo il percorso scelto dall’Amministrazione comunale di Lecce. La statua di Vittorio Emanuele II verrà riconsegnata alla città in una suggestiva cerimonia alle 11.30 di oggi. Il monumento ritornerà laddove era posizionato, all’interno della piazza che prende il suo nome. Alla manifestazione presenzieranno numerose autorità, tra cui il sindaco Paolo Perrone.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment