Lavoro e sviluppo sociale: una riflessione

Mesagne. Il Corso di Studio in Servizio Sociale dell'Ateneo salentino organizza, per domani, una giornata di studio

In occasione del “World Social Work Day” promosso dalle associazioni internazionali del servizio sociale, il Corso di Studio in Servizio Sociale e in Progettazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali dell'Ateneo salentino, d'intesa con l’Aidoss (Associazione Nazionale Docenti di Servizio Sociale) e l’Ordine degli Assistenti Sociali Puglia, organizza, per domani, un seminario rivolto a studenti e assistenti sociali sui temi del Lavoro e dello Sviluppo Sociale. Si tratta di un momento di dibattito e approfondimento sui temi che sono stati oggetto di discussione alla Conferenza Mondiale svoltasi a Hong Kong nel giugno 2010. Tale conferenza ha visto dibattere le organizzazioni internazionali (Iassw, Icsw e Ifsw) sui temi e le azioni riguardanti i metodi della pratica nella ricerca, nella politica sociale e nell’educazione sociale, temi utili a sviluppare e realizzare l'agenda globale del servizio sociale, i cui obiettivi verranno fissati nella prossima Conferenza Mondiale di Stoccolma del 2012. L’obiettivo è quello di creare proprio per il 15 marzo un’occasione di confronto e approfondimento tra i diversi attori regionali che si occupano a vari livelli di servizio sociale: le tre università pugliesi di servizio sociale (Lumsa Taranto, Università degli Studi di Bari e Università del Salento), l’Ordine Regionale degli Assistenti Sociali, le associazioni e i sindacati di servizio sociale Assnas e Sunas, gli Assistenti Sociali e gli studenti. L’incontro si articolerà sull’approfondimento di alcuni temi: – diritti umani e uguaglianza sociale, – cambiamenti ambientali e sviluppo sostenibile – trasformazione sociale globale e azione sociale. L’organizzazione della giornata prevede l’inizio fissato per le 9 con chiusura alle ore 16.30 presso l’aula Congressi – Cittadella della Ricerca – Facoltà di Scienze Sociali, Politiche e del Territorio- Strada Statale. n.7, Km 7+300 per Mesagne (Brindisi).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!