Chi va piano

Lecce. Oltre 100 eventi in tutto il mondo per celebrare la Giornata della lentezza. Anche Lecce aderisce all’iniziativa

LECCE – E’ celebrata in tutto il mondo perché tutto il mondo ha bisogno di staccare la spina di tanto in tanto. Ricorre il 28 febbraio la Giornata mondiale della lentezza, quinta edizione. Una vera e propria kermesse che si snoda in oltre 100 eventi contemporanei in varie città del mondo. L’evento, ideato per attirare l'attenzione sui temi di un buon uso del tempo delle persone, in armonia con l'ambiente, si svolgerà a New York e nel mondo e avrà come tema: “Ambiziosi e Altruisti – Slow life, green life, better life”. Anche Lecce aderisce alla Giornata della lentezza. Numerose le iniziative in programma organizzate in collaborazione con l'Istituto di Scienze e Filosofie del Benessere, un'associazione di promozione sociale e culturale che svolge attività di ricerca, formazione e promozione del sapere scientifico e del sapere filosofico, legati al benessere individuale, sociale ed ambientale. I dettagli della manifestazione saranno resi noti stamattina (ore 12) nel corso di una conferenza stampa in programma nella sala giunta di Palazzo Carafa. All’incontro con i giornalisti prenderà parte anche l’assessore alla Qualità della vita, Alfredo Pagliaro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!