Accessibilità e web, da parte di Vincenzo Rubano

M'illumino di meno …ma ci “vedo” di più! Dato il notevole interesse dimostrato dai media nazionali, il sondaggio resterà “acceso” fino a Venerdì, 4 marzo 2011

Carissimo amico, gentilissima amica, sono Vincenzo Rubano, il promotore dell’iniziativa “Mi illumino di meno, ma ci ‘vedo’ di più”, che si trova all’indirizzo www.gpace.net/milluminodimeno Con questa mail volevo esprimerti tutta la mia più profonda gratitudine, sia per avere dato il tuo prezioso contributo che per le belle parole che hai riservato per me e per l’iniziativa. Se l’idea sta ricevendo tanta attenzione e tanto successo agli occhi dell'opinione pubblica è soprattutto merito tuo! La tua partecipazione, infatti, è stata fondamentale; perché tante singole partecipazioni messe insieme costituiscono dei numeri importanti che, di conseguenza, ci permettono di far parlare di noi non vedenti e dell'accessibilità in generale… Ho lanciato questa iniziativa come una “piccola provocazione”, ma, grazie alla rete, è diventata un qualcosa di veramente importante. Il nostro sondaggio è stato pubblicato su corriere.it, repubblica.it, e tantissimi altri siti, stamattina ne ha parlato Raffaele Roselli su Radio Rai 1, ieri Fulvio Totaro al TG3 e così via. Grazie a questi ultimi interventi sui media più importanti, sto ricevendo ogni giorno nuove partecipazioni, pertanto ho deciso di lasciare “acceso” il sondaggio ancora per un’altra settimana, in modo da raggiungere il maggior numero possibile di non vedenti ed ipovedenti. Ci sarà tempo, quindi, fino a venerdì 4 marzo per parteciparvi. Se conosci altre persone nelle nostre condizioni, ti pregherei di estendere l’invito a partecipare al sondaggio. Approfitto di questa mail per ringraziare inoltre tutte le associazioni che mi hanno dato una mano nel diffondere l’iniziativa fra i propri associati, e per chiedere a quelle che non l’hanno ancora fatto, se fosse possibile farlo ora. Ho ricevuto diverse mail da persone che hanno lamentato il fatto di non essere state informate da parte del proprio gruppo. Cosa altro aggiungere? Posso solo dire di essere soddisfatto del successo ottenuto dalla “nostra” iniziativa; già, ho detto “nostra”. Potrò anche averla innescata io ma, onestamente, credo sia una battaglia che stiamo combattendo insieme, per avere un web più accessibile, per avere un futuro migliore, per “distruggere” molti pregiudizi nella mentalità della gente… Citando Gianni Morandi, mi verrebbe da dire “Restiamo uniti! Facciamo squadra!”. Solo combattendo insieme e collaborando potremo sperare di migliorare il “NOSTRO” futuro! Ricordo che il sondaggio, i vostri “consigli” agli sviluppatori ed i vostri commenti sono pubblicati all’indirizzo: www.gpace.net/milluminodimeno Grazie ancora per tutto. Vincenzo

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!