Con auto come 'ariete' in ufficio postale

Vitigliano. Sfondano la vetrata, ma restano incastrati. Intanto suona l'allarme e si danno alla fuga

Tentata rapina, questa mattina, all'ufficio postale di Vitigliano ad opera di tre persone che hanno cercato di fare irruzione usando un'auto – rubata a Cellino San Marco – come 'ariete'. Ma il colpo è fallito perchè la Fiat Regata utilizzata per lo sfondamento era rimasta incastrata e i banditi non sono riusciti a uscire con rapidità dal veicolo. Per di più è suonato e sul posto sono giunti, poco dopo, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Maglie, insieme ai militari della stazione di Poggiardo. I tre scassinatori, a quel punto, hanno preferito darsi alla fuga su una Bmw che avevano strategicamente parcheggiato nelle vicinanze, facendo perdere le proprie tracce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati