Cane fiuta droga: in cella 23enne

Leverano. I militari del Norm di Campi hanno scovato 10 grammi di cocaina e hashish tra il materasso e la rete del letto

Nelle prime ore del mattino, a Leverano, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Campi, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato Cristian Romano, nato a Copertino nell'87 e residente Leverano, disoccupato, già sottoposto all'obbligo di dimora. Da tempo il giovane era sotto il controllo dei carabinieri di Leverano, le cui segnalazioni sono state recepite e approfondite dai militari del Norm di Campi che, questa mattina, supportati da un cane antidroga (“chan” il suo nome) del nucleo cinofili carabinieri di Modugno, hanno scovato 10 grammi totali tra cocaina e hashish nascosti tra il materasso e la rete del letto di Romano. Il ragazzo è ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente anche per via di alcuni ritagli di cellophane rinvenuti sempre nella camera da letto nonchè di euro 560, suddivisi in piccolo taglio e ritenuti provento di attività illecite, tutti sequestrati. Romano, espletate le formalita’ di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

1 Commento

  1. Avatar
    cris

    Tre cose sono inventate.i soldi erano di grossa taglia e la magistratura me li ha restituiti il cellhopan ritagliato nn è stato trovato nella mia stanza e in fine l’età nn è giusta ero piu piccolo solo per precisare queste cose inventate

    Reply

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!