Precari sanità: vittime della contesa politica

 

La deputata del Pd, Teresa Bellanova, chiede la convocazione di un tavolo istituzionale per discutere di internalizzazioni

In un messaggio inviato al Prefetto di Lecce, Mario Tafaro, l’onorevole Teresa Bellanova definisce “preoccupante” lo scenario che si sta profilando per i 638 lavoratori della sanità del territorio salentino, oramai da giorni in protesta. La proposta che la deputata salentina avanza è di convocare un tavolo istituzionale, alla presenza delle OO.SS, per discutere di internalizzazioni. “Questi lavoratori e le loro famiglie stanno pagando, senza averne alcuna colpa, il fatto di essere diventati l’inconsapevole terreno di scontro di una violenta contesa politica che rischia, se sottovalutata, di produrre pericolosi sviluppi”. Lo scorso 7 dicembre gli stessi lavoratori, che oggi sono sui tetti, hanno occupato prima la direzione generale della Asl leccese in piazza Bottazzi e poi, il 14 dicembre, hanno sfilato in corteo, per le strade leccesi, rivendicando il diritto ad un lavoro stabile. Nel corso di queste manifestazioni di protesta, i lavoratori hanno più volte lanciato un appello alle istituzioni. Secondo Bellanova, è necessario accogliere quest’appello. Articolo correlato Anche i precari della sanità salgono sui tetti (15 dicembre 2010)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati