Raffica di furti nel Salento

Lecce, Surbo e Lequile. I fatti sono accaduti a pochi chilometri e pochi minuti di distanza l'uno dall'altro. Rubati elettrodomestici e monili in oro

Nella serata di ieri, verso le 20.10, ignoti, mediante effrazione della finestra del piano terra, si sono introdotti nell’abitazione di un 32enne di Lequile e hanno portato via un televisore e monili in oro per un valore di 1.500 euro circa, non coperto da assicurazione. Indagano i carabinieri della Stazione di San Pietro In Lama. Episodio analogo a Surbo, trenta minuti dopo, dove, in casa di una 36enne, sono stati rubati vari monili di oro. I ladri sono penetrati in casa forzando una porta d'ingresso secondaria. Sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Surbo. Furto anche a Lecce, nei minuti in cui si consumava lo stesso reato a Surbo. Dall'abitazione di una 70enne, ignoti hanno asportato dell'argenteria. Il danno è in corso di quantificazione. Stessa sorte per la casa di un 45enne leccese, dove i ladri, sono entrati forzando la finestra della camera da letto. Anche qui, sono stati trafugati monili in oro, diamanti e brillanti per del valore complessivo di 60.000 euro circa, non coperto da assicurazione. Per entrambi i furti avvenuti a Lecce, in Piazza Salerno, il sopralluogo è stto effettuato dai carabinieri del Norm del luogo che indaga.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati