Sigilli a un centro di scommesse on line

I gestori effettuavano la raccolta delle scommesse da parte degli avventori, utilizzando account intestati a prestanome

I finanzieri di Lecce hanno individuato un giro di scommesse clandestine on-line legate ad eventi sportivi. I gestori di un centro illegale di scommesse sportive nella provincia, sprovvisti delle autorizzazioni previste dalle leggi di Pubblica Sicurezza, raccoglievano e gestivano telematicamente scommesse su eventi sportivi. Nel caso specifico, i gestori effettuavano la raccolta delle scommesse da parte degli avventori, utilizzando account intestati a prestanome ed, in alcuni casi, direttamente al banco, in violazione a quanto disposto dalla vigente normativa. I finanzieri, constatata la totale assenza delle autorizzazioni prescritte, operavano una perquisizione all’interno dei locali del centro scommesse che si concludeva con il sequestro di 15 personal computer, 4 stampanti, utilizzati per le giocate clandestine, nonché la somma di circa duemila euro provento dell’attività illecita. I gestori sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lecce per il reato di esercizio di scommesse clandestine.

Leave a Comment