Calciatore professionista evade oltre 100mila euro

Nel triennio 2006/2008 ha percepito compensi in nero, da due distinte società di calcio, una del sud e l’altra del nord Italia

“Pressing” della Guardia di Finanza di Gallipoli su un calciatore professionista che ha evaso il fisco per oltre 100 mila euro. Nel triennio 2006/2008 ha percepito compensi in nero, da due distinte società di calcio, una del sud e l’altra del nord Italia. Il calciatore ispezionato non ha saputo fornire ai finanzieri una valida giustificazione ai numerosi e cospicui versamenti operati sui conti correnti bancari; pertanto, i verificatori hanno segnalato all’Agenzia delle Entrate, per il recupero delle relative imposte, i compensi percepiti nell’esercizio dell’attività professionale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!