Sud Salento: sequestrati oltre 4000 prodotti di bigiotteria

La merce era sprovvista di etichettatura e priva di informazioni a tutela dei consumatori

In un comune del basso Salento, in occasione di una festa patronale i finanzieri di Leuca hanno operato un sequestro di oltre 4 mila articoli di bigiotteria, nei confronti di un ambulante residente fuori regione. La merce sequestrata amministrativamente era completamente sprovvista di etichettatura e, quindi, priva di quelle informazioni rese obbligatorie per legge proprio a tutela dei consumatori, come l’indicazione della qualità dei materiali e delle precauzioni d’uso. Il responsabile è stato segnalato per violazione alla normativa che prevede il divieto di commercio sul territorio nazionale di qualsiasi prodotto o confezione di prodotto che non riporti, in forme chiaramente visibili e leggibili, le indicazioni merceologiche e di sicurezza; per l’inosservanza delle citate disposizioni al trasgressore sarà ora comminata una sanzione amministrativa da 516 a 25.823 euro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!