Parco Gondar: tributo a Ronnie James Dio

L'artista, scomparso da poco, sarà ricordato nell'ambito dell'”All Metal Unite II Salento Southern Metal Festival”

Dopo il successo dello scorso anno, torna un evento destinato a diventare riferimento della cultura underground salentina: “All Metal Unite II Salento Southern Metal Festival”. Per questa seconda edizione il mega concerto si terrà il 23 agosto nella splendida cornice del Parco Gondar di Gallipoli. La serata costituirà una sorta di tributo alla voce più importante e di spicco dell'heavy metal mondiale: Ronnie James Dio, scomparso il 16 maggio 2010. Parco Gondar ospiterà ben 6 band selezionate tra le migliori della scena metal ciascuna delle quali proporrà i pezzi più interessanti del cantante statunitense. Un'altra novità prevista per questa seconda edizione dell'All Metal Unite consisterà nell’interazione di cui il pubblico presente sarà protagonista: ciascuno spettatore potrà esprimere la propria preferenza per la migliore band della serata. Il vincitore del contest avrà l'onore di aprire il concerto della rock star italiana per eccellenza Pino Scotto il 25 settembre presso l'”Heineken Green Stage” di Tricase in occasione del grande evento “Anime Rock Fest”. Una serata dedicata alla musica metal per dare uno scossone alla terra salentina armati di strumenti musicali e di tanta energia! A suonare sul palco l’heavy metal di Ashram Inside, il grunge alternative dei Bruise Violet, il melodic death metal dei Silvered, il rock dei Yaan's Maat, l’hard rock dei Amarock e il post hardcore di Le Petit Mort. Inizio: ore 20,30 Ingresso libero

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment