Specchia: la Notte Bianca 2010 è in 3D

Arti visive e musica, tecnologia e integrazione: il borgo antico apre i luoghi della propria storia per tutta la notte. Novità di quest'anno la mostra di fotografie a colori in tecnica tridimensionale

Il Comune di Specchia organizza una nuova edizione della “Notte Bianca 2010”, un grande evento che fonde spettacoli, intrattenimento, cultura, passando per il sociale. L'evento si svolge oggi dalle ore 20 alle ore 8 del mattino. Durante l’evento, Specchia sarà un “paese aperto” tutta la notte e dedicato alla trans nazionalità con un’intera piazza sarà destinata all’esibizione di gruppi folkloristici o emergenti dei Paesi europei gemellati con Comune di Specchia: Steinheim (Germania), Busko-Zdroj (Polonia), Sveti Martin na Muri (Croazia), Szigetszemiklòs (Unghiera), grazie al progetto comunitario “Ssbss” attuato nell’ambito del programma “L’Europa per i cittadini: Cittadinanza attiva per l'Europa – Gemellaggio tra città”. Importante sarà anche l'elemento della tecnologia e dell'innovazione con il progetto “[email protected] in Piazza del Popolo!” ovvero una piattaforma fotografica ClioPix, l’innovativo sistema che consentirà a coloro che sono in possesso di un cellulare di nuova generazione di inviare le fotografie scattate durante l’evento. Quest’ultime verranno poi visualizzate nel corso della serata su un maxischermo presente in Piazza del Popolo. L'arte, la pittura, la scultura, l'artigianato saranno naturalmente la dimensione naturale della “Notte Bianca 2010”. Quest’anno ci saranno diversi presidi del libro dove la buona musica, quella di gran classe, farà da cornice a queste vetrine culturali. Inoltre alcune strade di Specchia ospiteranno un piccolo mercato dell’artigianato grazie alla collaborazione del Consorzio Artigiani di Lecce. E ancora, grazie alla collaborazione dell’Accademia delle Arti e dei Mestieri di Terra d’Amendolia, le stradine del centro storico si animeranno di quadri e sculture di artisti del nostro territorio. “La Terza Dimensione del Salento” è la grande novità di quest'anno. Nell’ambito dell’”Estate specchiese 2010″ e in concomitanza della “Notte Bianca”, l’Amministrazione Comunale di Specchia dal 1 agosto scorso, ha organizzato, prima volta assoluta in Italia, un’esposizione di foto tridimensionali: i più importanti siti di interesse storico, culturale e artistico della Provincia di Lecce sono stati ripresi con un particolare metodo fotografico e, attraverso un idoneo software, riprodotti in una particolarissima mostra fotografica. Continua poi il concorso dei Murales, giunto ormai alla sesta edizione, che quest’anno ha per tema “Le 3D della Società Contemporanea”: Distacco, Dialogo e Diversità. Molte le performance degli artisti di strada: la compagnia, composta da giocolieri, poeti, musici, teatranti e saltimbanchi, presenterà spettacoli e performance con trampoli ed equilibrismo, giocolieri e clownerie, fachirismo e arte del fuoco, maquillage artistico, poesia musica e azioni di strada. Infine i classici percorsi storico – culturali: il borgo antico offre un suggestivo percorso per immergersi nel borgo per conoscere gli immobili storici più significativi e caratteristici di Specchia. Gli appuntamenti musicali Mondoradio Tuttifrutti sarà la radio ufficiale dell’evento, e sarà presente con un proprio stand, con l’animazione musicale con Dj Elvix Dj Spadino, Dj Salvo Barresi, Diego Rivera, Speaker Eleonora De Pascali, Gianty, Carlo Aprile, Niko Montdure e Francesco Rica. La musica, come ogni edizione, nelle 12 ore della Notte Bianca più trascinante del Salento, sarà protagonista dell’evento in diversi luoghi, tra i quali: Villa Comunale, Piazza San Giovanni, Piazza degli Artisti, Piazza Aldo Moro e Piazza del Popolo ed altri ancora. Questi luoghi di aggregazione ospiteranno gruppi di musica tradizionale, giovani gruppi musicali emergenti del territorio salentino, cover band e artisti eclettici, come: Indiano Salentino, Band Walrus, Uccio Aloisi e li Robba de Smuju, gli Agorà, i Briganti di Terra d’Otranto, i Pizzica Salentina e i Cunserva Mara. Concerto dei “Male di Luna”, con Alfredo Marasco direttamente dall’”Italia’s got talent”, trasmissione televisiva di successo di Canale 5. Animazione musicale con Axelia e i Benerica, e ancora a cura di LuMarra e dei Dj della Salento Music and Friends. Esibizione del gruppo Trio d’Eau,con special guest Rosanna Blues, ed, inoltre, concerto dei Glorify Soul Corporation, dei Musicamo', una Live Band, con un repertorio elegante e coinvolgente tratto dai brani di Sergio Caputo e Pino Daniele, ed ancora concerto dei gruppi: Italian Jazz Orchestra, dei Sound’s Freedom e dei Peppia Group. Di rilievo anche il concerto dei Rino’s Garden, gruppo fondato per rendere omaggio a Rino Gaetano, uno dei più grandi cantautori italiani. Qualche settimana fa, il complesso ha girato, proprio nel borgo antico di Specchia, il video del brano musicale “Mauvais Sang”.Durante la Notte Bianca 2010 esibizione anche dei “I Mala Razza”, non sono solo un gruppo, non sono solo musica, sono un viaggio in tutta la più bella musica italiana d'ogni tempo, tutta riletta e riadattata in chiave rock steady,bossa e swing. Molto atteso è il concerto dei “Cosmica”,la Band dopo la vittoria di “Sanremo Rock 2009”, è diventato con certezza, una delle migliori live band Salentina e più seguite nel Sud Italia, il gruppo è in tour con l'omonimo disco che comprende i singoli “Tempo Perso” e “Percezioni d'Amore”, accompagnato da un video in rotazione sui maggiori canali internet e dal tour “Il rock non muore”. Esibizione di una band che sta esportando il Salento in tutta Italia: i Crifiu,i quali raccolgono un grande successo grazie ai consensi ricevuti e hanno suscitato vivo interesse della critica specializzata che ha accolto il disco “Tra Terra E Mare”, come uno dei migliori album degli ultimi dieci anni, intelligente nella sua originale commistione di tradizione e sperimentazione, nonostante la giovane età dei suoi cinque musicisti.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment