Giuseppe Nielli eletto Presidente Sezione Terziario Avanzato e S.I.

Mario Maffei responsabile marketing di Dinamica sooc. coop, editrice del Tacco d'italia, confermato per il 2° anno nel consiglio direttivo

L’Assemblea della Sezione Terziario Avanzato e S.I., riunitasi ieri presso la sede sociale, ha eletto presidente della Sezione, per il prossimo triennio, Giuseppe Nielli dell’azienda Adriateca. Giuseppe Nielli, nato a Napoli il 6.5.1963, coniugato, due figlie, laureato in Scienze Economiche Bancarie a Siena, dottore commercialista e revisore dei conti. Presidente del Consiglio di Amministrazione di Adriateca, già Vice Presidente della Sezione T.A. e Vice Presidente della Sezione Comunicazione, Componente della Commissione Fisco di Confindustria. Nielli ha ringraziato i colleghi per l’attestazione di stima dimostratagli e ha detto che oggi più che mai la situazione economica territoriale richiede uno sforzo complessivo del sistema imprenditoriale per uscire definitivamente dalla morsa della crisi. Ed in questo, il settore dei servizi avanzati può fare moltissimo, accompagnando le imprese nella loro sfida alla competitività e fornendo loro gli strumenti per conquistare sempre nuovi segmenti di mercato locale ed estero. Vicepresidente della Sezione è stato eletto Giuseppe Mazzardo responsabile Poste Italiane Lecce. Nel corso della stessa assemblea è stato votato il consiglio di Sezione: Riccardo Caggia – Banca Popolare Pugliese, Stefania Leuci – Soateam, Carlo Macculi – Qualitek, Mario Maffei – Dinamica Soc. Coop., Elena Milazzo – Telecom, Elisabetta Salvati – Aforisma, Luigi Vitale – Fiaip Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!