Salvatore Negro (UDC) chiede un incontro con l'Assessore Godelli

Fondazione Petruzzelli:a rischio 162 posti di lavoro

Resoconto dell’incontro tra il presidente del Gruppo consiliare dell’Udc e i rappresentanti del Sindacato dei Lavoratori della Comunicazione della Cgil di Puglia

Il Presidente del Gruppo consiliare dell’Udc Salvatore Negro, unitamente all’Assessore del Comune di Bari, Filippo Barattolo, ha incontrato ieri i rappresentanti del Sindacato dei Lavoratori della Comunicazione della Cgil di Puglia che rivendicano le istanze della Fondazione Petruzzelli di Bari. Secondo il sindacato c’è il rischio concreto che la fondazione riduca drasticamente la sua produzione culturale e che circa 160 lavoratori vadano a casa a causa della insufficienza dei fondi stanziati dalla Regione Puglia a sostegno dell’attività di questo settore. Il Sindacato ha posto all’attenzione del Presidente Negro due questioni: innanzitutto, secondo i rappresentanti sindacali, trattandosi di una fondazione, la rappresentanza istituzionale sarebbe incompatibile con il ruolo di componente del consiglio di amministrazione. Quindi, la presenza dell’assessore Godelli nel c.d.a. della Fondazione Petruzzelli sarebbe illegittima. Sempre secondo il sindacato, poi, l’assessore Godelli come membro del c.d.a. ha approvato una richiesta di un milione e mezzo di euro indispensabile per far funzionare la fondazione, mentre da assessore ha poi stanziato un contributo di 500mila euro. Un fatto che potrebbe essere la causa del licenziamento di circa 160 lavoratori dello spettacolo. Il presidente dell’Udc Salvatore Negro ha garantito l’impegno di tutto il Gruppo consiliare U.D.C. a sostegno di questi lavoratori. “Nei prossimi giorni – ha assicurato – ci faremo promotori di un incontro con l’assessore Godelli per discutere delle problematiche della Fondazione e del futuro dei lavoratori dello spettacolo”. “Il Petruzzelli è un patrimonio di tutti – ha sottolineato il presidente dell’Udc – la cultura non ha colore politico e tutti i gruppi consiliari dovrebbero fare ogni sforzo necessario ed indispensabile per garantire le attività culturali. Così, mentre assistiamo ai tagli di da parte dello Stato per questo settore, la Regione dovrebbe assicurare un maggiore sforzo per la valorizzazione del patrimonio culturale e la salvaguardia dei posti di lavoro”. “Solo qualche giorno fa – ha ricordato Salvatore Negro – il Presidente Vendola era stato critico nei confronti del Governo nazionale che destina solo lo 0,30% del Pil alla cultura. Vendola aveva parlato di una politica miope che ha smesso di investire nei giovani, nell’arte, nella bellezza e nella creatività. Ci auguriamo – ha concluso il presidente dell’Udc – che il Governo della Regione Puglia non sia altrettanto miope e che voglia venire incontro alle istanze dei lavoratori della Fondazione Petruzzelli ed alla produzione culturale della fondazione stessa”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment