Palazzo Carafa. Irrompe Banfi

Visita inaspettata a Palazzo Carafa. Lino Banfi irrompe in sala consiliare per annunciare le riprese di una fiction Mediaset nella cittadina barocca

Visita inattesa al Consiglio Comunale di Lecce. Il noto attore pugliese Lino Banfi, all’anagrafe Pasquale Zagara, ha fatto irruzione nella sala consiliare di Palazzo Carafa cogliendo di sorpresa il sindaco Paolo Perrone e i consiglieri. Nella festosa interruzione, Lino Banfi ha avuto modo di comunicare che ancora una volta Lecce, la splendida cittadina conosciuta in tutto il mondo per il suo barocco, è stata scelta come location perfetta per le riprese di una fiction di sei puntate targata Mediaset che vedrà l’attore pugliese nei panni del Commissario Zagaria. “La nostra città è diventata ormai location privilegiata per eventi televisivi e cinematografici di grandissimo seguito che sono un autentico spot al nostro territorio.” – ha dichiarato l’assessore Massimo Alfarano – “Ci hanno fatto molto piacere le parole di Lino Banfi nel momento in cui ha sostenuto che, di fronte alle bellezze del nostro territorio, è il caso di allertare anche i dirigenti Mediaset per farli giungere nel Salento per vedere “de visu” ciò che le parole e le immagine di depliant e brochure spiegano soltanto in parte.” L’amministrazione Comunale, soddisfatta per le parole pronunciate dall’attore, ha assicurato la massima disponibilità per le riprese che potrebbero iniziare l’ultima settimana di agosto.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!