L’Università vuole risposte. Tutti a raccolta dal rettore

Sono stati convocati per le 16 di oggi gli stati generali dell’Ateneo. Domenico Laforgia ha invitato politici e istituzioni per fare il punto sul futuro dell’Università

Non sarà un incontro per piangersi addosso, ma per mettere le carte in tavola e capire se ci sono i presupposti per andare avanti e, soprattutto, in che modo farlo. Lo spiega subito Domenico Laforgia, rettore dell’Università del Salento, che per le ore 16 di oggi ha convocato gli stata generali dell’Ateneo. La riunione avrà luogo presso la sala conferenze del rettorato, in piazzetta Tancredi, e servirà ad aprire un dibattito concreto tra politici, istituzioni e mondo universitario. Per ottenere, a Roma, un risultato contro i tagli del Governo e discutere del futuro dell’Università salentina alla luce della riforma prevista del Ddl Gelmini. All’assemblea Laforgia ha invitato tutti, enti locali, parlamentari leccesi e pugliesi, sindaci, presidenti di Confindustria e Camera di commercio. In molti hanno già dato conferma della propria presenza: Adriana Poli Bortone, Rosario Giorgio Costa, Cosimo Gallo, Luigi Lazzari, Lorenzo Ria, Teresa Bellanova, Luigi Vitali, Salvatore Tomaselli, Ludovico Vico, Loredana Capone, Alfredo Prete, Antonio Gabellone, Paolo Perrone. Non confermata la presenza di Raffaele Fitto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!