L’Università vuole risposte. Tutti a raccolta dal rettore

Sono stati convocati per le 16 di oggi gli stati generali dell’Ateneo. Domenico Laforgia ha invitato politici e istituzioni per fare il punto sul futuro dell’Università

Non sarà un incontro per piangersi addosso, ma per mettere le carte in tavola e capire se ci sono i presupposti per andare avanti e, soprattutto, in che modo farlo. Lo spiega subito Domenico Laforgia, rettore dell’Università del Salento, che per le ore 16 di oggi ha convocato gli stata generali dell’Ateneo. La riunione avrà luogo presso la sala conferenze del rettorato, in piazzetta Tancredi, e servirà ad aprire un dibattito concreto tra politici, istituzioni e mondo universitario. Per ottenere, a Roma, un risultato contro i tagli del Governo e discutere del futuro dell’Università salentina alla luce della riforma prevista del Ddl Gelmini. All’assemblea Laforgia ha invitato tutti, enti locali, parlamentari leccesi e pugliesi, sindaci, presidenti di Confindustria e Camera di commercio. In molti hanno già dato conferma della propria presenza: Adriana Poli Bortone, Rosario Giorgio Costa, Cosimo Gallo, Luigi Lazzari, Lorenzo Ria, Teresa Bellanova, Luigi Vitali, Salvatore Tomaselli, Ludovico Vico, Loredana Capone, Alfredo Prete, Antonio Gabellone, Paolo Perrone. Non confermata la presenza di Raffaele Fitto.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!