Biomasse. Zompì: “Moderiamo i toni”

Casarano. Annuncia che a breve sarà convocato un Consiglio comunale monotematico per discutere di biomasse. Intanto il presidente del Consiglio chiede di ritornare ad un confronto civile

Nel dare notizia della convocazione per il 20 maggio prossimo (alle 9 nella sala consiliare) del Consiglio comunale su “Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2010 – Relazione previsionale e programmatica per il triennio 2010-2012 e Bilancio pluriennale 2010-2012”, Paolo Zompì, presidente del Consiglio comunale di Casarano si ferma constatare “come il tono della discussione sulla questione biomasse stia raggiungendo livelli sempre maggiori di astio”. “Vorrei ribadire – aggiunge – che la questione verrà affrontata a breve in un Consiglio monotematico dove ci sarà la possibilità di esporre in maniera seria, serena e professionale le ragioni di tutti. Mi sembra questo il più alto modo di garantire, in una Città democratica come la nostra, il confronto civile con i cittadini tutti, in quello che è l'organo istituzionale più rappresentativo, al di là di semplici e facili strumentalizzazioni”. L’invito di Zompì è, intanto, a moderare i toni del dibattito, nell'interesse esclusivo della città.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!