Il successo del teatro in monopolitano

Grande successo per “Porto… in scena”, manifestazione teatrale che ha voluto valorizzare la tradizione e il dialetto monopolitano

“Porto … in scena è stata l’occasione per tornare a parlare della tradizione e per mettere in scena i tratti tipici della gente monopolitana, riscoprendo il valore del nostro dialetto”. Queste le parole di soddisfazione di Pietro Malerba, autore e regista dei due sketches teatrali organizzati nell’ambito della manifestazione “Tutti al porto” svoltasi nelle mattinate del 1 e 2 maggio e ideata dall’Assessorato alle Attività Marinare del Comune di Monopoli. Le scene in vernacolo, messe in scena dalla compagnia teatrale “I Commedianti” (con gli attori Angela Sanitate, Mimmo Danese, Paolo Barbarito, Tonia Latorre, Mimmo Mitrani, Vita Barbarito e Rosalba Guglielmi) hanno riscontrato un considerevole successo di pubblico. Ottimo anche il momento musicale di Roberto Galanto, giovane cantautore monopolitano. “L’interesse dei nostri concittadini e della gente ha gratificato il lavoro profuso – ha dichiarato la dott.ssa Chiara Sorino dell’associazione culturale “ArtisticaMente – Mecenati per passione”, direttrice artistica di “Porto … in scena” – e l’apprezzamento delle autorità comunali ha garantito alla cittadinanza una sicura attenzione nei confronti delle attività portuali e delle manifestazioni come questa, in grado di convogliare su di sé numerosi consensi da parte della gente”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!