Bolidi Rossi: le Ferrari sfrecciano nel salento

Torna puntuale anche quest’anno il “Raduno Bolidi Rossi”, per un weekend “colorato” dal rosso fiammante delle Ferrari in corsa nel salento

Spegne le tre candelineun evento di marca salentina, che di anno in anno sta attirando sempre maggiore attenzione, sia da parte dei proprietari delle lussuose autovetture che già in passato con grande entusiasmo hanno risposto “presente” alla chiamata degli organizzatori, che dai numerosi appassionati delle autentiche auto da sogno. Anche la nuova edizione, in scaletta nei prossimi tre giorni, non mancherà di polarizzare la curiosità generale, non è da tutti i giorni vedere in un colpo solo sfrecciare tante Ferrari, dai più svariati modelli e cilindrata. Il raduno, inoltre, si propone di promuovere le bellezze del territorio, assumendo dei contorni turistici. La lunga scia rossa si potrà ammirare in tutta la sua spettacolarità tra Gallipoli, Casarano, Ugento e Parabita. Articolato il programma messo su dall’associazione di Parabita “Bolidi Rossi”, della dinamica presidente Elisa Giannelli. Si parte nella serata di oggi, dopo il primo atto delle iscrizioni la comitiva dei ferraristi si sposterà in Corso Roma a Gallipoli, dove dalle 20,30 potranno essere visti in ogni loro particolare i lussuosi “prodotti” della storica casa di Maranello. Il raduno entrerà nel vivo domani, 24 aprile. Start alle 9.00 con la colazione al Grand Hotel Costa Brada di Gallipoli, poi i partecipanti raggiungeranno Casarano. In questa cittadina per tutta la mattinata si terrà l’esposizione delle auto, oltre ad una visita guidata in uno dei più suggestivi centri storici del territorio. Consumato il pranzo presso il ristorante “Oste Pazzo”, sempre a Casarano, si entrerà nella fase veramente tecnica dell’evento, la più attesa. La “Pista Salentina” di Torre San Giovanni, marina di Ugento, sarà teatro di una gara di velocità che metterà a dura prova l’abilità al volante dei partecipanti. Lo spettacolo insomma sarà assicurato, al ritmo del rombo delle Ferrari. La giornata si concluderà a Gallipoli, chi non ha potuto ammirare le prestigiose auto nella serata precedente potrà farlo raggiungendo il lungomare G. Galilei, nelle vicinanze del ristorante “La Giudecca” e del “Bar Le Vele”. Uno dei momenti principali del “Raduno Bolidi Rossi” sarà nella mattinata di domenica 25 con l’incontro con i ragazzi del Progetto Solidarietà, a partire dalle 9,30 vicino alla Basilica della Madonna della Coltura di Parabita. Un esperienza dal grande valore umanitario che si ripete dopo gli ottimi risultati registrati lo scorso anno. L’associazione “Bolidi Rossi” nell’intento di fornire un aiuto agli sfortunati ragazzi, devolverà dei fondi. La manifestazione culminerà al Grand Hotel Costa Brada, con pranzo e premiazioni alla presenza delle autorità.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!