1° marzo antirazzista a Lecce

“Un giorno senza di noi”. Oggi lo sciopero generale dei migranti a Lecce per manifestare contro la discriminazione e la precarietà

Fermarsi un giorno in ogni attività. È questo che faranno oggi i milioni di immigrati che vivono in Italia e in Europa. Fermarsi un giorno per dire a tutti che i migranti non sono pericolosi o solo braccia da sfruttare nel lavoro e che le leggi razziste e il permesso di soggiorno legato al lavoro rendono precaria e sempre sotto ricatto la vita dei migranti La discriminazione e la precarietà dei cittadini e lavoratori migranti rendono precari anche i diritti dei cittadini italiani: donne, uomini e bambini nati o cresciuti nel nostro Paese, sono i nuovi cittadini, i lavoratori e le lavoratrici, alunni e studenti. Sono parte dell’Italia di oggi e di domani. La manifestazione partirà a Lecce da Porta Napoli, alle ore 16.00

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!