Cutrofiano. Sequestrato mezzo quintale di botti illegali

Ieri sera, i poliziotti del Commissariato di Galatina hanno sequestrato il carico di pericolosi petardi pronti per essere venduti sottobanco dal titolare di un gazebo, un 44enne del luogo. Chiesta la revoca della licenza

Un'operazione dei poliziotti del Commissariato di Galatina, impegnati in un servizio per reprimere il fenomeno della vendita di fuochi pirotecnici, ha portato al sequestro, a Cutrofiano, di mezzo quintale di botti del genere proibito, materiale appartenente alla “categoria V”, pronto per essere venduto sottobanco dal titolare in un gazebo, un 44enne del luogo, poi denunciato. I botti sequestrati erano occultati tra quelli leciti che lo stesso poteva vendere in quanto munito di autorizzazione. Motivo per il quale la Polizia ha richiesto al sindaco la revoca immediata della licenza.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!