Virtus Casarano, tempo di bilanci

Nella lunga sosta invernale il Casarano prepara la rincorsa alla vetta della classifica

Si è concluso con un sconfitta il 2009 della Virtus Casarano. Sull’insidioso campo del Benevento i rossoblù hanno interrotto una serie positiva durata ben dieci turni e impreziosita dalle sette vittorie consecutive. Numeri che hanno rilanciato la squadra di mister Bianchetti nei piani alti della classifica, dopo un inizio di stagione dal rendimento altalenante. L’unico punto conquistato nelle ultime due giornate non ha, infatti, intaccato le ambizioni dei salentini, sempre nella scia della zona play off e a “soli” otto punti dal vertice, occupato dall’accoppiata tutta campana Neapolis-S. Antonio Abate. La sosta consentirà alla squadra del serpentello di tirare il fiato dopo la lunga rincorsa verso le prime posizioni e recuperare, oltre che la migliore condizione fisica, anche alcune pedine fondamentali come Calabro e Villa. Dopo la pausa per le festività natalizie, la squadra si ritroverà il 27 dicembre per la ripresa della preparazione in vista del prossimo incontro di campionato in programma il 10 gennaio al “Capozza” con il Fasano: fanalino di coda del girone H dei Dilettanti e ultimo turno del girone d'andata. Un avversario dunque non irresistibile e una buona occasione per ricominciare subito la rincorsa verso le dominatrici campane, impegnate nello scontro diretto.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!