Aneurisma in classe. In coma al Fazzi

La 16enne, di Seclì, si è sentita male durante un’ora di lezione. Trasportata d’urgenza presso l’ospedale di Lecce, è in attesa di intervento, risultato finora impossibile per complicazioni sopraggiunte

I compagni di classe, la III B del liceo scientifico “Vallone” di Galatina, l’hanno vista in preda alle convulsioni ed hanno dato l’allarme. Quando, dopo pochi minuti, è arrivata l’ambulanza del 118, la giovane era in evidente crisi respiratoria. Le sue condizioni sono apparse da subito tutt’altro che semplici. Da ieri mattina una 16enne di Seclì è ricoverata, in coma, al “Vito Fazzi” di Lecce. Lì è stata trasportata d’urgenza, da Galatina, vista la gravità delle sue condizioni di salute. Gli accertamenti hanno portato alla scoperta di un’emorragia cerebrale causata, forse, da un angioma nascosto. Complicazioni sopraggiunte in un secondo momento hanno reso impossibile l’intervento chirurgico, che sarà effettuato appena possibile.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati