Fasano consigliere di Rosario Padovano

I contenuti di telefonate messi a verbale dagli inquirenti getterebbero luce sulla vicinanza di Flavio Fasano a Rosario Padovano

L’avvocato cui fanno riferimento alcune intercettazioni ambientali di Rosario Padovano, fratello di Salvatore (“Nino bomba”) e mandante del suo omicidio, è Flavio Fasano. Ex sindaco di Gallipoli ed ex assessore provinciale della Giunta Pellegrino. Elsa Valeria Mignone, pubblico ministero della Direzione distrettuale antimafia, lo definisce “il consigliere di Rosario Padovano”, quel professionista che sarebbe stato consapevole di consigliare l’uomo che, il 26 ottobre scorso, ha confessato di aver assoldato un killer perché uccidesse il fratello (l’omicidio è avvenuto il 6 settembre 2008). I contenuti di telefonate messi a verbale dagli inquirenti getterebbero luce sulla vicinanza di Fasano a Rosario Padovano. Ma sarebbe una telefonata in particolare a contenere le prove di tale rapporto: quella effettuata il 10 settembre dell’anno scorso, ad un giorno dal funerale di Salvatore. Rosario chiamò Fasano per chiedergli di incontrarlo perché si era allarmato dopo aver letto sui giornali che il killer di “Nino bomba” aveva agito a volto scoperto; in quella comunicazione, Rosario chiese poi al legale un consiglio per “rivedere la dinamica”. Ma altre telefonate sono state messe a verbale. Come quella del giorno dopo, quando l’ex sindaco si complimentò con Rosario per l’immagine da bravo ragazzo data nel corso di un’intervista per un’emittente televisiva locale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!