Le 13 danze della seduzione

L’appuntamento è con il trio di chitarre “Le 13” nei due lidi salentini di Torre dell’Orso e San Cataldo, accompagnato dalla degustazione di rosato salentino

Gli stabilimenti balneari del Salento diventano luoghi non di solo mare e sole ma anche di cultura e arte dove si vive di giorno e di notte. In programma, con “Spiagge Aperte, c’è un ricco calendario di incontri pomeridiani e serali durante i quali, nei lidi del Salento, si parlerà di letteratura e musica con presentazioni di libri, incontri con l’autore e concerti. L’iniziativa “Spiagge aperte” è organizzata da Confcommercio Lecce, Associazione Librai Italiani (Ali) di Confcommercio Puglia e Sindacato Italiano Balneari di Lecce (Sib) nell’ambito del progetto di accoglienza “Città aperte 2009” promosso dall’assessorato al Turismo della regione Puglia, organizzato e coordinato dall’azienda di promozione turistica della provincia di Lecce per la fruizione di un patrimonio di ricchezze storiche, ambientali ed enogastronomiche. Il trio di chitarre “Le 13” composto dalle maestre Silvia Boccadamo, Carla Canitano e Maria Luisa Petrelli presentano dal vivo, lunedì alle ore 20.30 al Lido L’Orsetta di Torre dell’Orso e martedì al Lido York di San Cataldo, il primo cd musicale “Danzas de la seducciòn”. “Le 13” nascono dall’incontro di tre chitarriste, diplomate presso il Conservatorio di musica “Tito Schipa” di Lecce e con alle spalle una nutrita attività concertistica solistica e soprattutto cameristica. Convinte della bellezza e della particolare raffinatezza sonora che l’unione di tre chitarre può far scaturire, le musiciste si sono dedicate sia alla ricerca di un repertorio originale per questa formazione che all’arrangiamento e alla rielaborazione di famosi pezzi per chitarra solista e non solo. La “Danzas de la seducciòn” delle tre chitarriste nasce dal desiderio di far conoscere al grosso pubblico questa formazione così insolita: un trio di chitarre che, se da un lato è prettamente classica, dall’altro propone però brani notissimi e familiari come i temi della “Carmen”, “Tico tico” e i tanghi di Piazzolla. Ritmi spagnoli coinvolgenti e spumeggianti e note di sensualità e delicatezza caratterizzano indubbiamente il lavoro del gruppo (Info e prenotazioni: Lido L’Orsetta 0832.873243-349.3972454; Lido York 338.1519055-340.8711158) L’appuntamento con “Le 13” nei due lidi salentini di Torre dell’Orso e San Cataldo è accompagnato dalla degustazione di rosato salentino. Per ulteriori informazioni: www.viaggiareinpuglia.it – [email protected]

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!