A taviano il trionfo dell'olio…e non solo

Dalla degustazione dell'olio con il pane tipico all'arte, ispirata da questo prezioso alimento. Un viaggio nel gusto da non perdere

Si svolgerà oggi e domani a Taviano (a partire dalle ore 21.00) la manifestazione “Olio, Pane e Arte” nella cornice della neo-ristrutturata Cittadella dell’Immacolata nella marina di Mancaversa. Fil rouge della manifestazione è l’olio, declinato nei suoi diversi usi funzionali: dalla degustazione, all’accompagnamento di piatti tipici locali, focalizzando l’attenzione sugli aspetti peculiari relativi sia alla produzione, sia alla commercializzazione di questo prezioso “nettare d’oro”. Il tutto, valorizzando il connubio con prodotti da forno conosciuti in tutta Italia, come la tipica puccia e la fragrante bruschetta, tradizioni e orgoglio della gastronomia salentina, alle quali sarà dedicata una caratteristica sagra. Olio, inoltre, come fonte d’ispirazione artistica e letteraria. Nella suggestiva cornice della Cittadella, saranno, infatti, allestiti un’esposizione di pittura e scultura, ed un bookshop tematico, con pubblicazioni specifiche sull’olio d’oliva ed il paesaggio rurale. Note e melodie di musica classica, e ritmi incalzanti di musica popolare, accompagneranno le due serate, nella magia di un’atmosfera, al tempo stesso, tipica e ricercata. La manifestazione è organizzata dal Comune di Taviano, in collaborazione con lo staff dei giovani del progetto di servizio civile “Educazione al Cibo” e con il patrocinio di: Regione Puglia, Provincia di Lecce, Confindustria Lecce, Consorzio Salentino Olivicoltori, Associazione Panificatori Salentini e Comitato per il festeggiamenti di Sant’Anna.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!