Travolto e ucciso in bici

Alessandro Ammassari, 69enne di Merine, è stato travolto da un'auto mentre in sella alla sua bicicletta percorreva la litoranea San Cataldo- Torre dell'Orso

Alessandro Ammassari, 59 anni di Merine, non ce l'ha fatta. E' morto dopo alcune ore di agonia al “Vito Fazzi” di Lecce, vittima di un grave incidente stradale. Un impatto violento: la bici su cui l'uomo percorreva la litoranea San Cataldo- Torre dell'Orso è stata presa in pieno. Critiche da subito le condizioni del ciclista: Alessandro Ammassari presentava ferite e traumi vari, tanto che il suo cuore ha smesso di funzionare intorno alle 16. I due mezzi, l’Opel Astra(mezzo che ha tanponato la bici) e la bicicletta, su disposizione del magistrato Antonio De Donno, sono stati sequestrati. I funerali si celebreranno domani pomeriggio alle 17 nella Chiesa “Madre” di Merine.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!