Lecce. Divertimento e sana attività fisica

Domani mattina alle ore 9.00 Giocosport fa tappa a Lecce al palazzetto “San Giuseppe da Copertino”

Attività ludico-motorie semplici e divertenti, risate, tifo, sana competizione e nessuna forma di agonismo. Questi gli elementi che anche quest’anno hanno reso memorabile la prima tappa di “Giocosport”, il progetto istituzionale del Coni rivolto ai bambini delle terze, quarte e quinte classi delle scuole elementari. Sabato scorso, nel Palazzetto dello Sport di Taviano, i primi 400 partecipanti ad una manifestazione che in totale ne coinvolge circa 1000, suddivisi in 42 scuole, si sono sfidati nei giochi: Monopattino a slalom, Pesciolini rossi, Percorso del correre, Staffetta-slalom-palleggio, Giocoliere e Bambini palla. Gli Istituti comprensivi impegnati nella prima tappa sono stati: Alezio, “Italo Calvino” di Alliste, Andrano, Polo 3 e “Maria Lidia Morgante” di Casarano, Castrignano del Ca-po, Patù, Collepasso, Scuola Primaria “G. Comi” di Lucugnano, 2° Borgo di Gal-lipoli, Parabita, 1° e 2° Polo di Racale, Spongano, Supersano, “Vanini” di Taurisano, “Lombardo Radice” di Taviano, Tiggiano, 1° Polo, 2° Polo e 3° Polo di Tricase con la scuola elementare di Depressa, Tuglie. Ha vinto la scuola di casa, il “Lombardo Radice” di Taviano, seguito dal 1° Polo di Tricase e dall’Istituto comprensivo di Spongano: tutti gli altri sono stati considerati quarti ex aequo. Tutte le scuole hanno ricevuto una targa di partecipazione, tutti i bambini una medaglia. Oltre che ai giochi, ideati ed organizzati dallo staff tecnico del Coni provinciale in base alle classi di appartenenza, agli stadi di sviluppo fisico, psichico ed emotivo dei bambini, le scuole hanno partecipato anche al concorso collaterale “Striscia lo striscione”. Il premio per il miglior lavoro inneggiante allo sport è andato a Taviano e Tuglie. Domani 14 maggio “Giocosport” vivrà la seconda ed ultima tappa nel palazzetto dello Sport di via Merine a Lecce. In gara ci saranno gli istituti comprensivi di Arnesano, Campi Salentina, “Michele Montinari” e 3° Circolo “Gaetano Martinez” di Galatina con la Scuola Primaria di Noha, “Armando Diaz” di via Aprile e via Reale a Lecce, “Stomeo Zimbalo” di Lecce, “De Amicis” di Lizzanello, Minervino di Lecce con le sedi staccate di Cerfignano e Vitigliano, 2° Polo di Monteroni, Muro Leccese con le sedi staccate di Palmariggi e Giuggianello, 1° Circolo didattico di Nardò, “G. Pascoli” di San Donato, Sannicola, Seclì, Polo 1 di Trepuzzi e Scuola Primaria “II Circolo” di Galatone. Alla cerimonia di apertura della manifestazione saranno presenti Massimo Alfarano e Flavio Fasano, oltre a Loredana Capone.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!