Un sopralluogo contro il randagismo

Sotto osservazione Lecce e le marine leccesi

Si comincerà alle ore 9 da San Cataldo per proseguire verso Torre Chianca, Spiaggiabella, Casalabate e Frigole. Alfredo Pagliaro, assessore all'Igiene per il Comune di Lecce, ed i veterinari Asl insieme per la lotta al randagismo

Obiettivo: monitorare la situazione del territorio comunale leccese ed, in particolare, nelle marine, riguardo al fenomeno del randagismo, che oltre ad essere un fenomeno sociale è anche un problema di sicurezza per i cittadini. A questo fine Alfredo Pagliaro, assessore all’Igiene, Sanità Pubblica e Randagismo del Comune di Lecce, domani effettuerà un sopralluogo con il personale del suo assessorato e con i veterinari responsabili del Servizio Veterinario della Asl di Lecce. Il sopralluogo avrà inizio alle ore 9 dalla marina di San Cataldo per poi dirigersi verso Torre Chianca, Spiaggiabella, Casalabate e Frigole. “Nonostante l’impegno dell’Amministrazione comunale, del Servizio Veterinario e dei volontari animalisti – afferma Pagliaro – il randagismo aumenta in proporzione all’abbandono da parte dei cittadini e per l’incuria da parte di molte Amministrazioni limitrofe al capoluogo, che non hanno mai provveduto alla prevenzione di tale fenomeno attraverso la costruzione di canili sanitari e canili rifugio, anzi – conclude – hanno spesso contribuito all’aumento del fenomeno chiudendo le strutture che aveva a disposizione sul loro territorio”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!