Ciao Professor Mongelli

In pensione dopo cinquant'anni di docenza

Una cerimonia per salutare e ringraziare i cinquant'anni di docenza di Saverio Mongelli, Rettore, Preside di due Facoltà e Direttore di Dipartimento presso l'Università del Salento

L’Università del Salento, con una sentita cerimonia alla quale ha preso parte anche il Magnifico Rettore Domenico Laforgia, ha salutato il professor Saverio Mongelli, che va in pensione dopo ben cinquant’anni di docenza universitaria, trentacinque dei quali in qualità di Professore Ordinario. Mongelli è stato Rettore, Preside di due Facoltà e Direttore di Dipartimento, ha insegnato Fisica sperimentale, Struttura della Materia e Fisica Moderna nelle Università di Bari, Modena e Lecce, a studenti di Fisica, Matematica, Geologia, Biologia ed Ingegneria. Il Delegato alla Ricerca Lorenzo Vasanelli, dopo aver ricordato i lunghi anni di lavoro in comune e la preziosa collaborazione con il compianto Rettore Angelo Rizzo, ha esortato i giovani presenti ad aver sempre presente come esempio il lungo lavoro del professor Mongelli nella costruzione della attuale realtà universitaria. L’ attività di ricerca del professor Mongelli si è svolta in grandi Laboratori internazionali, anche al CERN di Ginevra, nel campo della Fisica delle Particelle Elementari ed in quello della Fisica della Materia. Ha coordinato moltissimi gruppi ed importanti progetti di ricerca scientifica. Saverio Mongelli ha rappresentato l’Ateneo salentino in Consigli Scientifici, Direttivi e di Amministrazione di vari Consorzi di ricerca ed in Comitati Tecnici Scientifici regionali e nazionali. Ha ricoperto anche la carica di Presidente del Comitato dell’Area di Ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Lecce. “Il professor Mongelli ha avviato a Brindisi la Facoltà di Ingegneria Industriale e il Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale. – ha ricordato l’attuale Preside di Ingegneria Industriale Antonio Ficarella, sottolineando: “ Il contesto generale non è stato particolarmente favorevole, considerando la crisi economica in atto e la sfiducia che il Paese mostra, in questo momento, nei confronti dell'Università. Ma sono subito arrivate le conferme sulla validità della strategia di sviluppo seguita: a Brindisi sono sorti il Distretto Aerospaziale e quello dell'Energia, che porteranno significative risorse per lo sviluppo e l'occupazione.”. “Il professor Mongelli va in pensione dopo aver ricoperto numerosi incarichi didattici nell'ambito delle Facoltà di appartenenza ed amministrativi nell'ambito dell'Ateneo leccese: Direttore di Dipartimento, Preside di due Facoltà, Rettore. Egli ha maturato una pregevole esperienza nei rapporti umani e nell'organizzazione delle procedure amministrative che ha sempre messo a disposizione degli altri. Io stesso da neo-preside della Facoltà di Ingegneria di Lecce mi sono avvalso dei suoi consigli nelle mie funzioni.”, afferma il Preside della Facoltà di Ingegneria Vito Dattoma, che sottolinea: “E’ per questa prerogativa che penso che il Prof. Mongelli sia una persona che debba rimanere fra noi e continuare ad aiutarci. Pertanto, nonostante i suoi più piacevoli e tranquilli impegni, tralasciati durante l'attività universitaria, lascio a sua disposizione lo studio che finora ha occupato per consentirgli di venire a trovarci ogni qualvolta lo vorrà”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!