Il giglio d'oro a Boccadamo

Premio alla cultura ad un “amico” del Tacco

Si è svolta lo scorso 22 luglio a Castro la prima edizione del premio “Giglio d'oro”, organizzato nell'ambito della rassegna “Castro Estate”. A Rocco Boccadamo il premio Cultura

Nell’ambito di “Castro Estate”, il cartellone di eventi messo a punto dall’amministrazione di Castro, si è svolta, lo scorso 22 luglio, la prima edizione del premio “Giglio d’Oro”. Il “Giglio d’Oro” alla cultura è stato assegnato a Rocco Boccadamo, con la seguente motivazione: “Per l’indubbio talento che, affrancato da qualsiasi esercizio affabulatorio, ha saputo, con il piglio del cronista, indagare nell’umana quotidianità. Con lo sguardo attento di chi, osservando, sa vedere, oltre l’apparenza delle cose, il groviglio indecifrabile che le compone, l’abbaglio della loro intrinseca grandezza.” Rocco Boccadamo interagisce sovente con il nostro sito, attraverso un suo blog animato da appunti, opinioni ed osservazioni. E’ inoltre autore dei volumi “Volare in alto” (2004), “Il geco e la coccinella” (2005), “Ad una Lei” (2006) e “Luminosa stella” (2007); in particolare, nella seconda raccolta di scritti sono contenuti i significativi brani intitolati “Castro mio grande amore” e “Castro, bellezze naturali e tradizioni”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!