PTCP. Nasce il nuovo coordinamento provinciale

La presentazione a Casarano

Si è svolto stamattina a Casarano presso la sala del consiglio comunale un info day dal titolo “la pianificazione territoriale di coordinamento nel quadro dell'innovazione urbanistica pugliese” ovvero il nuovo PTCP

Il programma del dibattito prevedeva la presenza di: Vincenzo Divella, Presidente UPI Puglia; Giovanni Pellegrino, Presidente della Provincia di Lecce; Remigio Venuti, Sindaco del Comune di Casarano; Lorenzo De Fabrizio, Presidente dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Lecce; Enrico Ampolo, Presidente dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Lecce; Eugenio Rizzo, Presidente del Collegio dei Geometri della Provincia di Lecce; Massimo Evangelista, Dirigente della Provincia di Lecce; Roberto Marti, Assessore del Comune di Lecce presente per rappresentare l’esperienza del Comune di Lecce in ambito PUG. A moderare il dibattito è stato Claudio Casciaro, Presidente del Dipartimento Pianificazione Territoriale UPI Puglia. Di importanza rilevante l’intervento di Maria Rosaria Manieri, Assessore della Provincia di Lecce che ha presentato il percorso di approvazione del nuovo PTCP. Il PTCP è uno strumento istituzionale della Provincia di Lecce che coordina le politiche territoriali della Regione e la Pianificazione Urbanistica Comunale raccordando insieme i diversi enti. Il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale è un progetto mirato a valorizzare il territorio salentino attraverso lo sviluppo di politiche di tutela ambientale e gestione delle risorse naturali, il coordinamento dell’assetto urbanistico e territoriale, la promozione e il giusto impiego di energie rinnovabili e attività ecosostenibili, l’adeguamento dei trasporti e il miglioramento dei nodi portuali e aereoportuali, lo sviluppo dei servizi di logistica a sostegno del sistema produttivo. “E’ l’apertura di una nuova stagione per il nostro territorio – afferma l’assessore Manieri – di una nuova cultura della pianificazione urbanistica capace di interpretare i bisogni di cambiamento della società salentina, del suo territorio e della sua economia. Una cultura nuova in quanto legata a processi di cooperazione e di coopianificazione tra le istituzioni pubbliche ai diversi livelli di regione, province e comuni, rappresentanze sociali, imprese e ordini professionali ”. “Il PTCP è segnato dall’idea del Salento come parco. Questa visione porta ad una possibile ipotesi di sviluppo ordinato del nostro territorio. Con il PTCP possiamo fare del Salento il territorio della nuova modernità”. Irene Toma

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!