Ruba 500 euro a due pensionati

Arrestato subito dopo il colpo

Deruba due pensionati entrando nella loro abitazione e portandogli via, dietro minaccia di un coltello, 500 euro ed i telefoni cellulari. Loro gli sfilano il passamontagna e forniscono ai carabinieri una descrizione così precisa che lo fanno arrestare

Non è servito essersi introdotto nell’abitazione dei due pensionati con il volto coperto da passamontagna. Non è servito neppure aver provocato in loro il terrore di essere aggrediti dietro la minaccia di un coltello. Perché dopo che i due 64enni di Nardò hanno consegnato a Marco Colazzo, 30enne anch’egli di Nardò, problemi di droga e diverse imputazioni alle spalle, un totale di 500 euro ed i loro due telefonini, l’uomo ha sfilato il passamontagna dal volto del malvivente. Non solo. Quando questi è fuggito, marito e moglie hanno fornito una sua dettagliata descrizione alle forze dell’ordine consentendo ai militari di intercettarlo ed arrestarlo. Durante la perquisizione domiciliare, questi hanno rinvenuto anche il coltello utilizzato per la rapina. Colazzo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Lecce.

Leave a Comment